Foto 30.05.20, 14 50 13 (1)
Foto 30.05.20, 14 50 15

Cosa è la polidattilia

La polidattilia (dal greco antico πολύς polys "molto" + δάκτυλος daktylos "dito") è una condizione caratterizzata dalla presenza di dita supplementari rispetto al numero di dita osservate nella maggior parte degli individui della stessa specie.

La polidattilia può essere congenita o ereditaria ed è stata descritta in numerose specie animali: l’uomo, il gatto, i topi, i maiali, le galline e altri.

Gli embriologi riconoscono due tipi di polidattilia:

  • La pre-assiale: Le dita supplementari sono situate sul bordo mediano dell’arto (negli umani dalla parte del pollice)
  • La post-assiale: Le dita supplementari sono situate sul bordo laterale dell’arto (negli umani dalla parte del mignolo)

Storia del Maine Coon polidattile

La loro vera origine si è persa nel tempo, ma la presenza della polidattilia nei gatti di fattoria che forma la base della razza è una certezza. Si stima che la polidattilia fosse presente nella popolazione originale dei MC nella misura del 40% (secondo il MCO del Consiglio FIFe Breed e Henning Mueller-Rech, 2011/2012), e i gatti polidattili sono di conseguenza parte del pedigree della maggior parte Maine coon di oggi.

Nel marzo 1976, Mike Hicks, Beth Hicks et Rick Bramham si sono incontrati a Memphis con Don Shaw, giudice di tutte le razze TICA, genetista e schietto redattore di articoli sulla genetica al giornale ‘’Cats’’. Tra le altre cose hanno parlato del Maine Coon polidattile. Beth Hicks ha dichiarato: ‘’Non so se ne siete al corrente ma negli anni 50 uno studio fatto in una università ha mostrato che il 40% dei Maine Coon erano polidattili. Era prima che entrassero nel circuito espositivo". Questa intervista è stata digitata e poi trascritta parola per parola. (The Scratch Sheet, Summer 1976 - The origin of the Maine Coon).

Il Maine Coon è considerato nativo dello stato del Maine (infatti, è il gatto ufficiale dello stato del Maine). Secondo Mimi E. B. Steadman, che ha citato il dottor Neil B Todd della Boston University (Dipartimento di Biologia) dicendo: "si stima che dopo 1680, entro 50 miglia da Boston, il polidattilismo può essere utilizzato per tracciare la migrazione dei residenti nel New England in Canada durante la rivoluzione americana"… “Gli studi fatti sui gatti polidattili, a partire dagli anni '40, hanno mostrato che il tratto probabilmente si è verificato inizialmente nei gatti che arrivarono dall'Inghilterra nella zona di Boston con i puritani a metà del 1600” (Cornell University College of Veterinary Medicine,Cat Watch, Vol., 2, No 4, April 1998).

Oggi abbiamo fondamentalmente 3 linee stabilite di Maine Coon polidattili:

  1. I gatti Tarbox della linea Choate,
  2. I Pussyfoot conosciuti anche come le linee Pussytoes
  3. Le linee Dirigo.

La polidattilia non si trova solo nei gatti Maine Coon.
È comune nei gatti lungo la costa orientale del Nord America (Stati Uniti e Canada) e anche in Gran Bretagna. Lloyd (1985) ha esaminato >5000 gatti in 35 popolazioni nel Canada orientale e negli Stati Uniti nord-orientali e ha scoperto che lo 0-8% dei gatti in queste diverse popolazioni erano polidattili. Il famoso autore Ernest Hemingway aveva quasi 200 gatti che vivevano con lui tra le sue due case a Key West in Florida e a Cuba molti dei quali gatti polidattili con sei dita. Oggi 40-50 discendenti di questi gatti vivono ancora nella Hemingway Home and Museum di Key West. In Norvegia, un gatto polidattilo è spesso indicato come "skipskatt" (un "gatto nave"). Questi gatti erano considerati "mascotte fortunate" dai marinai, che consideravano anche questi gatti cacciatori di topi e ratti superiori (Harthwell 2001-2010).

I Maine coon polidattili possono essere allevati e registrati all'interno di CFA, New Zealand Cat Fancy Inc. (NZCF), The International Cat Association (TICA) e Cat Fanciers's Federation (CFF).

NZCF è stato il primo ad accettare gatti Maine coon polidattili nelle esposizioni, rendendolo idoneo per lo status di campionato insieme ai Maine coon regolari (gennaio 2009) (PolyTrack Newsletter 2009). TICA ha seguito questo esempio e ha accettato i polidattili del Maine coon per il campionato da maggio 2015 (pagina web TICA). FIFe è andato nella direzione opposta e recentemente (gennaio 2014) ha vietato l'allevamento e la registrazione di gatti maine coon polidattili tutti insieme.

IMG-20211017-WA0010